Archive for March, 2014

Costruire una Cigar Box Guitar Resofonica – Parte II


11 Mar

Iniziamo a modellare i vari componenti che andremo ad unire.

Il lavoro è stato lungo perciò, devo trascurare molti dettagli per non rendere l’articolo infinito. Spero che le immagini parlino al posto mio.

Il manico

Rispetto al progetto precedente, questa volta ho pensato di sperimentare il manico fatto di due pezzi piuttosto che di un pezzo unico.

Il punto di partenza è una traversina di abete:

Traversina in abete

Abbiamo disegnato i punti che taglieremo.

Il risultato sarà il seguente:

Manico 1

Lo scasso a sinistra, serve per fare in modo che il manico sia a livello con il corpo. La parte con lo “scalino” andrà dentro il corpo della chitarra. Incolliamo il pezzo più piccolo al contrario sul più grande e vedremo il seguente risultato:

Manico 2

Iniziamo a rendere rotondo il manico con il pialletto a due mani:

Manico 3

E per dare la forma alla paletta, gli incolliamo due listelli per lato. Uno di mogano sottile,e uno più grosso di abete:

Manico 4.1

Manico 4.2

Il corpo

Il corpo è costituito dalla scatola, più altri pezzi nel quale verrà alloggiato il resonatore (cioè la scodella di metallo :) )

Legni del body

A questi pezzi verranno aggiunti altri legni, ma una prima lavorazione è la seguente:

Legni del corpo lavorati

Per il precedente lavoro ho usato, seghetto alternativo, trapano e traforo.

Successivamente dobbiamo tagliare dei pezzi di legno per incollare il disco al top. Questa gabbia accoglierà il resonatore.

Incollaggio del corpo

Dopo averli pportunamente tagliati e modellati, incolliamo dei pezzi di abete dello stesso legno del manico per creare la parte che segue al manico, attraversa il corpo e scarica la tensione delle corde.

Giuntura corpo/manico

Corpo e manic incollati

Abbiamo già uno scheletro del lavoro.

Nel prossimo post vedremo inizieremo a lavorare le altre parti.

Leggi la Parte I

Leggi la parte III

Costruire una Cigar Box Guitar Resofonica – Parte I


02 Mar

Siccome il progetto di rinascita della mia prima chitarra rischia di essere infinito come il galeone per Dylan Dog, ho deciso di avviare lavori paralleli. Per questo ho iniziato a lavorare ad una cigar box guitar resofonica, osando un po’ di più rispetto al precedente tentativo, facendo tesoro degli errori commessi e pronto a farne di nuovi :)

Le differenze con l’altra cigar box guitar sono:

  •  Il resonatore (ovviamente)
  • La tastiera (nella precedente era un tutt’uno con il manico).
  • La parte elettrica più complessa con tono, volume, selettore a tre posizioni pickup/piezo.
  • Altri particolari progettuali che vedremo strada facendo.

Iniziamo anche questa volta con:

La lista della spesa

Questa volta ho impiegato più tempo, ma ho trovato materiali più economici (la filosofia dello strumento è pur sempre di essere povero).

1 – Scatola di sigari o da cucito– € 10

2 – Manico – € 3 circa

3 – Ponte corde – € 0  (Placca di metallo recuperata da un vecchio alimentatore per PC.)

4 – Tasti – € 11

5 – Chiavette – € 6,578 (su dx.com qui)

6 – Capotasto – € 1

7 – Ponte  – € 0 (ricavato dagli scarti della lavorazione della “guitar conversion” )

8 – Ingresso jack – € 1

9 – Potenziomentri, selettori, manopole e componenti varie  – €  7,72 (ho trovato il pezzo completo su dx.com qui)

10 – Piezo elettrico – € 1

11 – Pick up – € 15 circa  su ebay

12 – Tastiera – € 0 riciclata dalla sponda di  un vecchio cassetto in mogano

13 – Resonatore e disco/coperchio – € 6 si tratta di un coperchio di pentola e di una ciotola comprati in un negozio di casalinghi a 3 euro ciascuno.

In pratica, in aggiunta alla lista della volta precedente, ho aggiunto i seguenti componenti:

 

Componenti

 

Cover

La proggettazione

Mi sono liberamente ispirato ai geguenti schemi, trovati su cigar box nation:

Project
Il secondo, è quello che ha più influenzato la mia realizzazione.
Vedremo i dettagli nei prossimi post.

Utensili

La (poche) precedenti esperienze, mi hanno insegnato che  alcuni attrezzi specifici sono indispensabili per un lavoro che sia almeno discreto, anche per un dilettante come me. Questa volta perciò ho unito agli utensili da falegname generici altri specifici da liuteria:
Tools
  1. Pialletto a due mani per dare la forma al manico.
  2. Blocchetti di varie misure per dare la forma bombata (curva ) alla tastiera.
  3. Rasiere di varie forme e misure per sagomare e assottigliare il legno.
  4. Lima angolare per limare con precisione i bordi dei tasti in eccesso.

 

L’uso di molti di questi utensili saranno più chiari durante il loro utilizzo.

Nella prossima puntata inizieremo!

Umili Liriche

musica, appunti e riflessioni sull'universo conosciuto